Parco Troisi, Multiservizi replica a Sos Città: "Affermazioni non veritiere, parco aperto e chiuso regolarmente ogni giorno"

In una nota, l'azienda replica all'associazione a proposito delle accuse lanciate in merito alla gestione dell'area verde di Japigia

In merito all'articolo relativo alla situazione di parco Troisi, a Japigia, riportiamo la nota di Multiservizi, che replica alle accuse lanciate dall'associazione Sos Città.

"In particolare, è assai grave che si affermi che la responsabilità dello stato di degrado nel giardino Troisi sia imputabile alla scrivente società perché, in coerenza con il contratto  di servizio con il Comune di Bari, non svolge l'attività di raccolta dei rifiuti lasciati dai frequentatori di tale area a verde". 

"Ancora più gravi si sostanziano le affermazioni sulla presunta mancata chiusura del parco da parte degli operatori della scrivente e sul presunto e non provato rilascio delle chiavi dei cancelli a soggetti terzi estranei all'organizzazione aziendale che così avrebbero la possibilità di accedere nell'area anche al di fuori dell'orario di apertura e chiusura. A parte la considerazione che tale ultima considerazione smentisce la circostanza che il parco non verrebbe chiuso (altrimenti non vi sarebbe stata ragione di affermare che la scrivente avrebbe ceduto a terzi la copia delle chiavi in suo possesso) vi è da dire che il contenuto dell'articolo scredita l'operato dei dipendenti della scrivente in quanto è chiaramente e ingiustamente preordinato a evidenziare la scarsa ovvero assente qualità dell'attività prestata". 

"Ciò tuttavia è in realtà tanto più intollerabile laddove si consideri che il personale provvede quotidianamente, in coerenza con il contratto di servizio, all'apertura e chiusura  dell'area nella seguente fascia oraria 00.00-00.30 e 06.30-07.00 e tale attività è oggetto di costante monitoraggio e controllo da parte della scrivente proprio al precipuo fine di fornire un consono livello qualitativo del servizio. Risultanze peraltro confortate dalle plurime e coerenti constatazioni operati dagli agenti di Polizia Municipale intervenuti in loco e che  mai hanno evidenziato illegittimi comportamenti degli addetti aziendali". 

"Infine, non è veritiera l'affermazione secondo cui i fuochi di artificio siano stati fatti brillare (da facinorosi) all'interno del parco e che in qualche modo ciò sia dipeso dal comportamento omissivo dei dipendenti della scrivente; in proposito è sufficiente esaminare le fotografie allegate ove è ritratto il luogo ove ciò è accaduto e che è all'esterno dell'area. In considerazione della falsità delle affermazioni sicuramente lesive dell'immagine  e della reputazione della società e dei suoi dipendenti, nel richiedere l'immediata rettifica dell'articolo ai sensi della legge sulla stampa la scrivente si riserva di agire nelle competenti  sedi contro gli autori di tale propalazione". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

parcotroisi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Uccide fidanzato della ex, accoltella la ragazza e il padre della vittima. arrestato 26enne a Bitetto

  • Pestato brutalmente per strada, morto dopo due giorni di agonia in ospedale. arrestato pregiudicato al San Paolo

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento