rotate-mobile
Cronaca Picone / Via Murgia

Rifiuti e mobili per strada, i residenti del Quartierino: "Vogliamo le telecamere"

Gli abitanti del rione chiedono interventi e maggiori controlli: "Fototrappole in via delle Murge e via Chieco per smascherare chi lascia buste e pezzi di arredamento"

"Siamo esasperati, segnaliamo da troppo tempo questa situazione e non si riesce a risolvere il problema. Ci vorrebbero telecamere e fototrappole per smascherare chi sporca". I residenti del quartierino chiedono interventi dopo l'ennesima denuncia di rifiuti e mobili gettati per le strade. L'ultima foto, pubblicata sui social network, riguarda via delle Murge: "La strada - spiegano gli abitanti - è ridotta a un deposito. La colpa è dei cittadini ma, a nostro abbiso, l'Amiu dovrebbe provvedere a sostuire cassonetti rotti da una vita".

Oltre al degrado sui marciapiedi, i cittadini denunciano anche le condizioni in cui verserebbe un terreno adiacente, recintato e non accessibile, pieno di rifiuti: "Lì - aggiungono - tutto resta così come. L'area dovrebbe essere di proprietà comunale. Il tanfo e la puzza sono insopportabili, specialmente in queste giornate estive". Di quì la proposta, di piazzare telecamere e dispositivi che possano immortalare gli incivili. Le strade 'candidate' potrebbero essere proprio via delle Murge ma anche via Chieco: "Riteniamo possa essere un deterrente. Non capiamo - proseguono - come mai in altre zone della città si decide di intervenire e qui non viene fatto praticamente nulla".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti e mobili per strada, i residenti del Quartierino: "Vogliamo le telecamere"

BariToday è in caricamento