Denaro non dichiarato e sigarette importate illegalmente: fermate 5 persone al porto

Quasi 100mila euro di valuta non dichiarata e 39 stecche di sigarette di marche esotiche: questo il risultato dei controlli degli ufficiali della Dogana e della Gdf

Quasi 100mila euro di denaro non dichiarato e 39 stecche di sigarette importate senza autorizzazione. Questo il 'tesoretto' emerso dai controlli effettuati dall'Ufficio delle Dogane di Bari in collaborazione con la Guardia di finanza locale. Due italiani - provenienti dalla Spagna e dall'Albania - un ceco e un albanese - che tornavano nei loro paesi d'origine -, stavano passando la dogana con 97.979 euro di valuta non dichiarata, nascosta nei bagagli o sotto i vestiti indossati. I trasgressori si sono avvalsi della facoltà di estinguere l'illecito con l'oblazione, ovvero il pagamento immediato di una sanzione commisurata alla parte eccedente i 10mila euro. 

In un'altra operazione è stato invece scoperto un uomo, proveniente dalla Cina, che teneva nascosto nel bagaglio oltre 8 kg di tabacco lavorato di marche esotiche, tentando di introdurle nel territorio italiano. La merce è stata sequestrata e l'uomo multato per 39mila euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento