rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Bari Vecchia / Corso Antonio De Tullio

Controlli serrati al porto, scoperti denaro e tubi flessibili importati illegalmente

In due distinte operazioni gli agenti della Dogana hanno trovato 85mila euro e 5893 tubi provenienti dalla Turchia. Fermato anche un clandestino nascosto in un camion

Denaro non dichiarato e tubi flessibili provenienti dalla Turchia: è questo il risultato di due diverse operazioni di controllo al porto di Bari da parte dell'Ufficio delle Dogane. I funzionari hanno prima scoperto quasi 85mila euro di valuta trasportati da un greco ed un albanese, somma ben superiore al limite non dichiarabile di 10mila euro. I due hanno versato una parte della somma per poter far entrare il denaro in Italia legalmente. 

Durante una seconda operazione sono stati invece trovati 5893 tubi flessibili metallici importanti senza la documentazione di origine dalla Turchia. La merce è stata sequestrata nell'ambito delle attività di contrasto ai traffici illeciti. Gli agenti hanno riscontrato anche un caso di ingresso illegale sul territorio: un clandestino di nazionalità afghana era nascosto tra la merce trasportata da un camion bulgaro, così da poter passare i controlli della dogana indisturbato. Una volta scoperto è stato rimpatriato dalla Polizia di Frontiera. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli serrati al porto, scoperti denaro e tubi flessibili importati illegalmente

BariToday è in caricamento