Cronaca

Dentifrici e deodoranti 'taroccati', maxi sequestro della Finanza

I prodotti, fabbricati nell'Est Europa, era stati importati in Italia da un'azienda campana e smerciata in diverse città pugliesi, tra cui anche Bari. Circa 244.000 gli articoli sequestrati e distrutti

Dentrifici, deodoranti, collutori, ma anche detersivi e prodotti per l'igiene della casa: circa 244.000 articoli sequestrati dalla Guardia di Finanza di Bari in una maxi operazione effettuata nell'ambito dei servizi di tutela alla salute dei consumatori.

I prodotti, fabbricati in Lituania e sprovvisti delle necessarie autorizzazioni per la commercializzazione, erano stati importati in Italia da una società campana e poi smerciati a grossisti di diverse città pugliesi, tra cui Bari.

Le analisi fatte eseguire sui prodotti sequestrati, in particolare sui detersivi - le cui etichette riportavano scritte in inglese e in cirillico - hanno rivelato la presenza di componenti chimici completamente diversi da quelli contenuti nel prodotto originale, a riprova del fatto che si trattava di prodotti 'taroccati'.


Gli articoli sequestrati sono stati distrutti da imprese specializzate, con spese a carico del responsabile della messa in commercio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dentifrici e deodoranti 'taroccati', maxi sequestro della Finanza

BariToday è in caricamento