menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal centro alla zona cimitero, parcheggiatori abusivi nel mirino: pioggia di denunce a Bari

Blitz dei carabinieri, che hanno sequestrato anche le somme ottenute dalle attività illecite e proposto il Daspo urbano per le persone colte in flagranza di reato

Pugno di ferro dei carabinieri a Bari contro il fenomeno dei parcheggiatori abusivi. Diverse le denunce nei confronti di persone che chiedevano - senza averne titolo - soldi agli automobilisti che avevano da poco sostato, con controlli effettuati nel centro cittadino di Bari, a Madonnella e a San Pasquale.

In corso Cavour e in via Tommaso Fiore, ad esempio, sono stati denunciati un 40enne e un 38enne, ai quali è stata anche sequestrata la somma di 19 euro frutto dell'attività illecita. Sorpresi in flagranza di reato in piazza Eroi del Mare e in piazza Aldo Moro un 44enne e un 57enne, che erano riusciti a ottenere dagli automobilisti 12,50 euro in tutto, anche questi sequestrati. I parcheggiatori abusivi sono stati fermati anche in via Tridente (nei guai un 54enne e un 46enne, a cui è stata sequestrata la somma di 12,50 euro) nella zona di San Pasquale, oltre che in diverse vie del centro e di Madonnella: in piazza Aldo Moro, via Imperatore Augusto e largo Crollalanza i militari hanno denunciato un 25enne, un 38enne e un 40enne e sequestrata loro la somma di 14,90 euro. Per tutti, già recidivi, è anche stata proposta l'applicazione del Daspo urbano.

I controlli hanno riguardato anche alcuni assuntori di sostanze stupefacenti: 8 persone, in diverse circostanze, sono state trovate in possesso di modiche quantità di droga e pertanto sono state segnalate alla Prefettura, mentre un 23enne è stato denunciato per detenzione di 9 grammi di marijuana ai fini di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento