Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Derby Bari-Lecce, la Procura chiude l'inchiesta: tre indagati

Notificati gli avvisi di conclusione delle indagini preliminari a tre persone, tra cui l'ex presidente del Lecce Pierandrea Semeraro e l'imprenditore Carlo Quarta

L'ex presidente del Lecce Pierandrea Semeraro - foto Lecceprima.it

La Procura di Bari chiude il cerchio sulla presunta combine relativa al derby Bari-Lecce. Questa mattina, infatti, sono stati notificati gli avvisi di conclusione delle indagini preliminari a tre persone. Secondo quanto riportato dall'Ansa si tratta dell'ex presidente del Lecce Pierandrea Semeraro, l'imprenditore Carlo Quarta e un amico dell'ex capitano del Bari, Andrea Masiello, che ha chiesto il patteggiamento insieme ai suoi presunti complici, Gianni Carella e Fabio Giacobbe.

Secondo gli inquirenti, Semeraro junior e Quarta comprato il derby  consegnando 230mila all'ex difensore biancorosso Andrea Masiello e ai suoi due amici-scommettitori Carella e Giacobbe, versati in più tranche e nel corso di diversi incontri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derby Bari-Lecce, la Procura chiude l'inchiesta: tre indagati

BariToday è in caricamento