menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dieci punti d'ascolto in città per chiedere aiuto nei casi di bullismo: a Bari arriva lo 'Sportello Mede@'

Il progetto è stato illustrato questa mattina a Palazzo di Città: le strutture saranno allestite in scuole, parrocchie, associazioni sportive e in luoghi frequentati da bambini o adolescenti

Dieci punti d'ascolto sul territorio del Comune di Bari per chiedere aiuto in caso di bullismo e cyberbullismo: è l'obiettivo del progetto 'Sportello Mede@ - Pronto Intervento' promosso da Mede@ Onlus in collaborazione con il Comune di Bari. Le strutture saranno allestite in scuole, parrocchie e associazioni sportive, luoghi, cioè, dove l’adolescente o anche il bambino accompagnato da un adulto potrà rivolgersi per chiedere aiuto. Qui troverà accoglienza qualificata e personale specializzato che analizzerà il caso per la presa incarico dell’utente. I 10 sportelli saranno localizzati nei vari quartieri cittadini e saranno a disposizione degli utenti almeno fino a giugno.

L'iniziativa è stata presentata questa mattina in Comune: "Come Assessorato al Welfare - apiega Francesca Bottalico - già nei mesi scorsi abbiamo avviato, in collaborazione con i centri territoriali, alcuni servizi e sportelli d’ascolto, perché riteniamo che per combattere questa nuova forma di violenza dilagante sia fondamentale anzitutto ascoltare tanto i ragazzi, sia gli autori che le vittime del bullismo, quanto i loro genitori e offrire un sostegno concreto alle scuole e alle agenzie educative. Perciò, nel presentare questo progetto condiviso, vorrei lanciare agli attori sociali che operano sul territorio - centri sociali o parrocchie o società sportive che siano - un appello ad avviare politiche di ascolto coinvolgendo professionisti come medici, psicologi, educatori, studi legali, assistenti sociali: una sorta di ‘antenne di prossimità’con cadenza settimanale o mensile, a seconda delle esigenze dei soggetti che vorranno ospitare l’iniziativa. Su richiesta degli attori sociali coinvolti nel programma, saranno promossi inoltre eventi tematici organizzati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento