rotate-mobile
Cronaca

Governo, Draghi rassegna le dimissioni durante il colloquio al Quirinale: rischio nuove elezioni

Il presidente della Repubblica non ha accettato la decisione del premier, che mercoledì riferirà sull'attuale situazione alle Camere. A pesare potrebbe essere stato il dietrofront dei pentastellati sul dl Aiuti

Mario Draghi ha annunciato le dimissioni da presidente del Consiglio. Il dietrofront del premier è arrivato nel pomeriggio, durante il colloquio con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Uno scossone non da poco negli equilibri di governo, su cui è sicuramente pesato anche l'astensione sul voto del decreto legge aiuti da parte dei senatori del Movimento 5 stelle. 

Mattarella non ha accettato le dimissioni del premier, che ha fatto sapere che mercoledì prossimo riferirà alle Camere sulla attuale situazione politica. Si fa più concreta, quindi, l'ipotesi di nuove elezioni nella prima finestra utile. 

Tutti gli approfondimenti nell'articolo di Today. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Governo, Draghi rassegna le dimissioni durante il colloquio al Quirinale: rischio nuove elezioni

BariToday è in caricamento