Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Giuseppe Tiani non è più il presidente di InnovaPuglia: le dimissioni dopo la bufera del 'ciondolo anticontagio'

Il segretario generale del sindacato di polizia Siap ha telefonato in giornata al governatore Emiliano, confermando di voler rinunciare all'incarico. Era intervenuto durante la Commissione Affari Costituzionali, esaltando le capacità dell'oggetto di produzione israeliana

Giuseppe Tiani non è più presidente di InnovaPuglia. Il segretario generale del sindacato di polizia Tiap ha comunicato con una telefonata al governatore Emiliano la sua intenzione di dimettersi dal vertice dell'agenzia regionale sull'innovazione. Una mossa che segue la bufera social scatenatasi dopo il suo intervento in audizione in Commissione Affari Costituzionali, dove aveva esaltato le capacità di un ciondolo "micropurificatore d'aria" capace di "inibire qualsiasi virus".

VIDEO - Tiani mostra il ciondolo 'anticontagio' in diretta

Le dimissioni "irrevocabili" dal consiglio di amministrazione dell'azienda sono state accettate e verranno formalizzate in serata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Tiani non è più il presidente di InnovaPuglia: le dimissioni dopo la bufera del 'ciondolo anticontagio'

BariToday è in caricamento