Treni ridotti e disagi per i pendolari, le carrozze aggiuntive non bastano: "Da domani nuove corse in più"

Regione e Trenitalia corrono ai ripari, dopo i disservizi lamentati dai viaggiatori a causa della soppressione di alcuni collegamenti per un mese, dallo scorso 22 luglio. L'assessore Giannini annuncia un potenziamento fino al 10 agosto

Un convoglio affollato lo scorso 22 luglio, giorno dell'entrata in vigore del nuovo orario estivo

La decisione di aggiungere più carrozze ai convogli, annunciata da Trenitalia all'indomani dei disagi segnalati in seguito all'entrata in vigore del nuovo orario estivo, con la soppressione di alcune corse fino al 24 agosto, non è bastata a risolvere le difficoltà lamentate dai pendolari, alle prese con convogli affollati e orari difficili da conciliare con le esigenze di lavoro. Così, da domani e fino al 10 agosto, la Regione, d'intesa con l'azienda di trasporto, ha disposto l'attivazione di alcuni collegamenti aggiuntivi.

Giannini: "Abbiamo agito nell'interesse dell'utenza"

Ad annunciare le nuove corse è l'assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Giannini, che in una nota spiega come la riduzione delle corse dal 22 luglio al 24 agosto sia effettivamente prevista nel Contratto di Servizio sottoscritto con Trenitalia, "in coincidenza di un minor numero di lavoratori pendolari e della chiusura delle scuole, anche con l’obiettivo di contenere la spesa nei limiti di quella stabilita dal contratto stesso". Tuttavia, in seguito a "un inatteso maggior flusso di passeggeri, che la riduzione delle corse non è riuscita a contenere, la Regione è intervenuta, effettuando il monitoraggio della situazione e attivando contatti continui con Trenitalia, decidendo già nel pomeriggio del 22 luglio, in via transitoria, di aumentare il numero delle carrozze dei treni che avevano fatto registrare una maggior affluenza di utenti. E’ stato, però, subito evidente che anche questa soluzione, insieme alla scelta di attivare eventualmente un servizio integrativo con autobus, non fosse sufficiente a risolvere i disagi", aggiunge Giannini. Di qui la decisione, di intesa con Trenitalia, "di aggiungere nuovi treni nelle fasce orarie a maggior flusso di viaggiatori, grazie all’attivazione di meccanismi di flessibilità inseriti nel Contratto". Anche se ciò comporterà - specifica una nota della Regione - "un maggior onere a carico del bilancio regionale, stante l’incremento di 3.084,12 tr-km per i nuovi servizi". "La Regione Puglia - conclude Giannini - ha scelto di agire nell’interesse dell’utenza, per garantire ai pendolari il diritto alla mobilità e a un servizio adeguato e sicuro. Importante ed efficace è stata l’interlocuzione con Trenitalia, con la quale è stato possibile concordare soluzioni transitorie a stretto giro. Non meno importante è stato il contributo del comitato dei pendolari, pronto a segnalare i disagi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I nuovi collegamenti da domani

I nuovi treni che verranno aggiunti dal 25 luglio al 10 agosto, dal lunedì al venerdì, sono i seguenti: Bari Centrale ore 5:42 - Barletta ore 6:40 (ferma in tutte le stazioni); Barletta ore 6:57 - Bari Centrale ore 7:47 (ferma in tutte le stazioni); Bari Centrale ore 7:52 - Mola di Bari ore 8:16 (ferma in tutte le stazioni); Mola di Bari ore 8:26 - Bari Centrale ore 8:48 (ferma a Bari Torre a Mare, Bari Torre Quetta, Bari Marconi); Bari Centrale ore 17:59 - Barletta ore 18:42 (ferma a Bari Santo Spirito, Giovinazzo, Molfetta, Bisceglie, Trani); Barletta ore 18:57 - Bari Centrale ore 19:55 (ferma in tutte le stazioni). Questi servizi verranno effettuati in gestione operativa, per cui non compariranno sui sistemi informativi e di vendita. I viaggiatori saranno informati attraverso locandine informative nelle stazioni e annunci a bordo treno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento