menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disastro ferroviario nel Barese, Il cordoglio di Ferrotramviaria un mese dopo la tragedia

L'azienda, in una nota, afferma di essere "accanto alle famiglie degli scomparsi e si è già resa disponibile e pronta a fare tutto quello che le compete per sostenerle", collaborando "senza riserve "con la Magistratura

A distanza di un mese dal tragico incidente ferroviario sulla tratta Corato-Andria, Ferrotramviaria S.p.A. rinnova il suo profondo cordoglio alle famiglie di quanti hanno perso la vita nel doloroso evento, nella speranza che i feriti possano guarire definitivamente nel più breve tempo possibile". Ad affermarlo è l'azienda attraverso una nota: il 12 luglio scorso, sulla linea ferroviaria tra Corato ed Andria vi fu un tragico scontro tra due treni dove morirono 23 persone: "Ferrotramviaria - prosegue la società - a sua volta colpita dalla tragedia per la dolorosa perdita di alcuni suoi dipendenti, è accanto alle famiglie degli scomparsi e si è già resa disponibile e pronta a fare tutto quello che le compete per sostenerle". L'azienda ricorda che "sta collaborando senza riserve con la magistratura per accertare ogni responsabilità" essemdo inoltre "vicina al suo personale che in un momento di indicibile sofferenza per tutti sta continuando a svolgere con dedizione il proprio lavoro"-

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento