Cronaca

Disastro ferroviario Andria-Corato: dal Governo 10 milioni per le famiglie delle vittime

Firmati i decreti che concludono l'iter burocratico avviato dopo l'incidente, avvenuto lo scorso luglio, in cui morirono 23 persone e 50 ne rimasero ferite

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Maria Elena Boschi, ha firmato il decreto che mette a disposizione 10 milioni di euro per gli indennizzi destinati alle famiglie dell'incidente ferroviario avvenuto sulla linea Andria-Corato, nel 2016, in cui morirono 23 persone e 50 ne rimasero ferite. La somma era stata stanziata subito dopo la tragedia: l'iter si è così concluso con la firma di oggi. Le famiglie dei feriti e delle vittime, oltre al risarcimento del Governo, riceveranno anche l'indennizzo di Ferrotramviaria, in altra sede, gestito dall'assicurazione della compagnia ferroviaria attraverso trattative con i singoli nuclei interessati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disastro ferroviario Andria-Corato: dal Governo 10 milioni per le famiglie delle vittime

BariToday è in caricamento