rotate-mobile
Cronaca Casamassima

Lastre di eternit e carcasse di automobili, sequestrata discarica abusiva a Casamassima

Sigilli della Guardia di Finanza ad un'area di circa 11mila metri quadri. Denunciati i titolari del terreno, sul quale erano abbandondati in grandi quantità rifiuti speciali pericolosi

Lastre di eternit, lamiere, plastica, elettrodomestici in disuso e carcasse di automobili: una vera e propria discarica a cielo aperto è stata scoperta e sequestrata dalla Guardia di Finanza nelle campagne di Casamassima.

L'area, dell'estensione di circa 11mila metri quadrati, è risultata di proprietà di due persone che sono state denunciate all'autorità giudiziaria per violazioni inerenti la normativa sull'ambiente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lastre di eternit e carcasse di automobili, sequestrata discarica abusiva a Casamassima

BariToday è in caricamento