Cronaca

Trani dice no alla spazzatura del Sud Est barese, raccolta rifiuti a rischio

Trani si oppone al provvedimento della Regione. E a Monopoli il sindaco invita i cittadini a non conferire rifiuti per i prossimi due giorni

La discarica di Trani chiude i cancelli ai camion carichi di rifiuti provenienti dai Comuni dell'ex Ato Bari 5 e si torna a temere l'emergenza nel Sud Est barese. La città della Bat, infatti, ha detto no al provvedimento firmato due giorni fa dall'assessore regionale all'Ambiente Nicastro, che aveva disposto per un periodo di 10 giorni il trasferimento a Trani dei rifiuti destinati alla discarica di Conversano, posta sotto sequestro preventivo dalla magistratura.

Il sindaco di Trani ha convocato per questa sera una conferenza stampa in cui spiegherà le ragioni dell'opposizione alla delibera regionale, ma  intanto nei Comuni del sud est barese il rischio di una sospensione del servizio si fa sempre più reale. A Monopoli, ad esempio, proprio a causa del "protrarsi dell'emergenza ambientale" dovuta al sequestro della discarica di Conversano, l'amministrazione comunale ha invitato oggi la cittadinanza a non conferire i rifiuti indifferenziati per le prossime 48 ore per evitare accatastamenti nei pressi dei cassonetti.

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trani dice no alla spazzatura del Sud Est barese, raccolta rifiuti a rischio

BariToday è in caricamento