Distanziamento anti Covid sulle spiagge, Decaro sferza Brusaferro: "Impossibile farlo rispettare"

Il primo cittadino barese e presidente dell'Anci ha criticato le ultime regole anti Covid previste dal Istituto Superiore di Sanità: "E' come svuotare il mare con un secchiello bucato"

"Impossibile": lo definisce così, Antonio Decaro, il compito dei sindaci di far rispettare le regole del distanziamento in spiaggia. Con una dichiarazione rilasciata nel primo pomeriggio, il primo cittadino barese e sindaco dell'Anci, si è scagliato contro i dettami dell'Istituto Superiore di Sanità: "La storia si ripete. Qualcuno decide regole complicate senza coinvolgerci e poi scarica su noi sindaci la responsabilità della loro applicazione" ha spiegato Decaro, ricordando come "sia noto che non abbiamo nemmeno le risorse per continuare a pagare i servizi essenziali, che non abbiamo potere decisionale e che il controllo spetti alle forze dell'ordine".

Il primo cittadino si è poi rivolto direttamente al presidente dell'Iss, Silvio Brusaferro, invitandolo a venire con i sindaci sulle spiagge. "Ci aiuterà lui a misurare il metro e mezzo di distanza tra una stradio e un telo da mare - ha aggiunto - a controllare che il costruttore di castelli di sabbia sia a distanza regolamentare dal giocatore di racchettoni, a calcolare la circonferenza entro cui va inscritto ogni singolo ombrellone". Insomma una polemica diretta, seppur con parole ironiche, ai controlli sempre più stringenti che anche gli operatori balneari baresi dovranno rispettare. Un grattacapo che inevitabilmente si rifletterà anche sul primo cittadino: "Io, nonostante la mia laurea in ingegneria - conclude - posso già anticipargli che avrà parecchie difficoltà a controllare le tante affollate spiagge della mia città che si sviluppa su 42 chilometri di costa. Scrivere prescrizioni è molto semplice. Provare a farle rispettare, su tutte le spiagge d'Italia, è come svuotare il mare con un secchiello bucato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento