rotate-mobile
Cronaca

Prezzi e concorrenza, controlli sui distributori di benzina a Bari: raffica di multe della Polizia Locale

Elevati 5 verbali per mancata comunicazione dei prezzi nei tempi stabiliti, due per mancato aggiornamento del portale Mise con applicazione alla clientela di importi superiori a quelli dichiarati e 1 per omessa indicazione al pubblico dei prezzi dei carburanti su cartelli luminosi

La Polizia Locale di Bari ha effettuato controlli sui distributori di carburante in città elevando complessivamente 8 multe per altrettante violazioni. L'attività ha consentito di fare il punto attraverso una serie di verifiche a garanzia del rispetto e tutela della libera concorrenza del mercato oltre che a tutela del consumatore.

 Complessivamente sono stati controllati 152 distributori, in particolare sulla corretta pubblicità dei prezzi e alla comunicazione periodica dei prezzi praticati per tipologia di carburante per autotrazione al Ministero dello Sviluppo Economico.

Elevati 5 verbali per mancata comunicazione dei prezzi nei tempi stabiliti, due per mancato aggiornamento del portale Mise con applicazione alla clientela di importi superiori a quelli dichiarati e 1 per omessa indicazione al pubblico dei prezzi dei carburanti su cartelli luminosi e/o mobili visibili dalla carreggiata stradale.
In totale sono state elevate sanzioni pecuniarie per € 8.200 circa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prezzi e concorrenza, controlli sui distributori di benzina a Bari: raffica di multe della Polizia Locale

BariToday è in caricamento