Distributore di gasolio senza autorizzazioni: sequestrato impianto nel porto di Monopoli

Operazione della Guardia Costiera: la struttura destinata al rifornimento delle barche era priva di concessioni, mai rinnovate

Un impianto di distribuzione gasolio agevolato per le imbarcazioni da pesca è stato sequestrato questa mattina dalla Guardia Costiera nel porto di Monopoli. L'impianto, gestito da un imprenditore locale, occupa un’area demaniale marittima di 363,60 metri quadri sulla “Banchina Solfatara” del porto di Monopoli. In seguito ad un attento esame dei documenti amministrativi relativi al mantenimento ed uso dell’impianto, è stato accertato il mancato rinnovo della concessione demaniale, scaduta al 31 dicembre del 2014

Oltre all’utilizzo dell’area e dell’impianto in assenza di titolo concessorio e relativo mancato versamento del canone demaniale - spiega la Guardia Costiera - sotto osservazione è finito anche il contratto  di cessione gratuita dell’impianto ai fini della sua gestione da parte di altra società, in violazione delle procedure previste dall’art. 45-bis del Codice della navigazione che disciplina il subingresso nella titolarità delle concessioni demaniali, e delle raccomandazioni con cui l’Autorità Garante della concorrenza ha posto l’accento  sulla irregolarità delle concessioni gestite da persone giuridiche diverse o controllate da quelle a cui vengono assegnate.

Per porre fine all’utilizzo abusivo del distributore, sono stati quindi apposti  i sigilli all’impianto di erogazione e ai 4 serbatoi interrati, il tutto affidato in custodia giudiziale senza facoltà d’uso al soggetto indagato, in attesa della convalida del sequestro da parte dell’Autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


   

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Uccide fidanzato della ex, accoltella la ragazza e il padre della vittima. arrestato 26enne a Bitetto

  • Pestato brutalmente per strada, morto dopo due giorni di agonia in ospedale. arrestato pregiudicato al San Paolo

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento