menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scende dal Frecciargento e viene fermato per controlli sui divieti coronavirus: catturato ricercato, doveva scontare due anni

Un 50enne originario di Taranto, residente nella provincia di Lecce, è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria nella stazione centrale di Bari

Un 50enne originario di Taranto, residente nella provincia di Lecce, è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria nella stazione centrale di Bari:  l'uomo, proveniente da Roma con un treno Frecciargento, aveva dichiarato di essersi spostato, nonostante i divieti coronavirus, a causa di problemi di salute della madre.

Da un controllo in banca dati, invece, è risultato ricercato per un ordine di carcerazione da eseguire emesso dalla Procura della Repubblica di Lecce il 4 ottobre 2019,  dovendo espiare 2 anni e 27 giorni di reclusione per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni. Dopo l'arresto, il 50enne è stato condotto nel carcere di Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento