rotate-mobile
Cronaca

Divieti d'accesso in aree della città e persone senza documenti: scattano le denunce a Bari

Due persone sono state deferite all'autorità giudiziaria dalle Volanti di Polizia a Bari nel corso di altrettanti servizi in varie zone del capoluogo regionale

Due persone sono state denunciate dalle Volanti di Polizia a Bari nel corso di altrettanti servizi. Nel primo, in centro, gli agenti hanno controllato un 33enne di origini etiopi all'interno di un circolo ricreativo. L'uomo è risultato sprovvisto sia del documento di identificazione che del permesso di soggiorno: dopo la denuncia è stato accompagnato all'Ufficio Immigrazione per regolarizzare la propria posizione sul territorio nazionale.

Più tardi in Corso Cavour, i poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine, in ausilio alla Squadra Volanti, hanno fermato e controllato un barese pluripregiudicato 41enne: dal controllo dati è emerso che l'uomo era sottoposto alla misura del Dacur, che prevede il divieto d’accesso a determinate aree urbane. Per questa ragione il 41enne è stato denunciato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divieti d'accesso in aree della città e persone senza documenti: scattano le denunce a Bari

BariToday è in caricamento