"Picchiava la moglie da 10 anni per futili motivi": divieto di avvicinamento per un 48enne

La misura cautelare, alla quale si aggiunge l'obbligo di firma in commissariato, è stata disposta dal gip nei confronti di un incensurato di Bitonto

Negli ultimi 10 anni aveva maltrattato in diverse occasioni la moglie, finendo anche per picchiarla e procurarle delle lesioni per futili motivi. Per questo a un 48enne incensurato di Bitonto è stata disposta una misura cautelare, eseguita nei giorni scorsi dalla Polizia di Stato. Ora l'uomo ha il divieto di avvicinamento alla coniuge, con obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

La misura è stata emessa dal giudice delle indagini preliminari in seguito alle indagini della polizia, partite in seguito alla denuncia dei maltrattamenti dell'uomo. Ora il 48enne ora non potrà avvicinarsi alla vittima e dovrà presentarsi regolarmente in Commissariato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Marito e moglie affetti da covid morti a distanza di 4 giorni, Bitonto in lutto

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

Torna su
BariToday è in caricamento