Studentessa aggredita, scatta divieto di avvicinamento per l'ex marito

Il provvedimento notificato ieri dai poliziotti della squadra mobile all'ex compagno della giovane, che aveva denunciato sui social l'aggressione subita

Un sit-in di solidarietà per Megane

I poliziotti della Squadra Mobile hanno notificato ieri il provvedimento di divieto di avvicinamento all'ex marito di Megane, la studentessa straniera che nei giorni scorsi aveva denunciato, anche attraverso i social, di essere stata aggredita e picchiata dall'uomo.

"Le immediate indagini avviate dalla Polizia - si legge in una nota della Questura - hanno consentito di evidenziare elementi di colpevolezza nei confronti dell’indagato in relazione ai reati di rapina e lesioni aggravate, consentendo alla Procura della Repubblica di richiedere, prontamente, il provvedimento cautelare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento