rotate-mobile
Cronaca

Stop ai bagni sul lungomare sud, polizia locale in campo per far rispettare il divieto

Nelle scorse ore qualcuno ha violato l'ordinanza, entrando in acqua nonostante il divieto ancora in vigore. Per la revoca si attende il via libera dell'Arpa

Polizia locale in azione, questa mattina sul lungomare sud, per garantire il rispetto del divieto di balneazione sul lungomare sud, dopo il guasto alla condotta Aqp che ha reso necessario lo sversamento della fogna in mare.

In mattinata, gli agenti hanno effettuato controllie pattugliamenti lungo il tratto interessato dallo stop ai bagni - dal limite sud di Torre Quetta fino al lido Il Trullo - per verificare che nessuno entrasse in acqua nonostante il divieto, come accaduto nelle scorse ore. "Transenne, nastri e cartelli di divieto al loro posto, nessun bagnante in acqua: ordinanza rispettata", comunica il comandante della Polizia locale, Michele Palumbo, al termine della mattinata di controlli.

Lo sversamento della fogna in mare, necessario per consentire ad Aqp di completare i lavori di riparazione dell'impianto danneggiato, è terminato già nella giornata di ieri, ma il divieto di balneazione resta in vigore sino a quando gli esiti delle analisi effettuate dall'Arpa non saranno favorevoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop ai bagni sul lungomare sud, polizia locale in campo per far rispettare il divieto

BariToday è in caricamento