Dopo l'acquazzone in città, tracima la Condotta Matteotti: niente bagni a Pane e Pomodoro in attesa delle analisi

Gli scarichi fognari finiti in mare dopo la nuova ondata di maltempo che ha colpito ieri pomeriggio la città, sono riapparsi i divieti di balneazione sul lido comunale

Si ripete il copione già visto giovedì scorso, puntuale come a ogni ondata di forte maltempo in città. Nonostante a Bari oggi sia spuntato il sole, sono ancora vietati i bagni sul lido comunale di Pane e Pomodoro: una disposizione necessaria dopo che l'ondata di maltempo che ha interessato ieri tutta la provincia barese ha fatto nuovamente tracimare la Condotta Matteotti.

I volumi eccessivi d'acqua hanno infatti rotto le paratie, sversando i liquami della fogna in mare. In attesa dei risultati dei campionamenti dell'Arpa, quindi, la polizia ha posizionato nuovamente le transenne con l'ordinanza di divieto di balneazione nel lido comunale, così da salvaguardare la salute dei bagnanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

  • Pistola in pugno, assaltano negozio e fuggono con l'incasso di mille euro: padre e figlio in manette a Corato

Torna su
BariToday è in caricamento