Cronaca Mola di Bari

A Mola di Bari vietato fare pipì per strada e bivaccare. L'avvertimento del sindaco: multe e 'daspo urbano'

il sindaco Giuseppe Colonna ha emesso un'ordinanza di allontanamento dal territorio cittadino e multe per chi commetterà atti che favoriscono il degrado urbano

ll Comune di Mola dichiara 'guerra' all'inciviltà: il sindaco Giuseppe Colonna ha emesso un'ordinanza di 'Daspo', ovvero di allontanamento dal territorio cittadino e multe per chi commetterà atti che favoriscono il degrado urbano e non solo: "Bivaccare, fare uso di sostanze stupefacenti - spiega Colonna - fare il parcheggiatore abusivo, compiere atti contrari alla pubblica decenza come l'espletare i propri bisogni fisiologici per strada, sono comportamenti indecorosi che non possono e non devono accadere nella nostra città".

Per Colonna si tratta di "un passo importante utile a contrastare le azioni che ostacolano l’incolumità dei cittadini in determinati luoghi pubblici, tramite sanzioni o stabilendo anche il divieto di accesso in queste zone per quei soggetti che causano sistematici comportamenti molesti. La sicurezza e il decoro urbano rappresenta uno degli obiettivi più importanti del mio mandato. Le strade di Mola di Bari accoglieranno chiunque rispetti le regole. Meno chi assume comportamenti inappropriati" conclude il primo cittadino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Mola di Bari vietato fare pipì per strada e bivaccare. L'avvertimento del sindaco: multe e 'daspo urbano'

BariToday è in caricamento