Rapina nella notte al Libertà: "Aggredito e derubato da due migranti"

Vittima un dj 40enne, che ha riferito di essere stato aggredito alle spalle da due cittadini stranieri: l'uomo è stato anche lievemente ferito con un coltellino all'altezza della nuca

Aggredito a scopo di rapina mentre camminava in strada al quartiere Libertà. Vittima dell'episodio, avvenuto nella notte, un dj di 40 anni. L'uomo, che ha sporto denuncia in Questura, ha riferito alla polizia, intervenuta sul posto, di essere stato aggredito da due cittadini stranieri, che gli hanno sottratto il portafogli, dopo aver inutilmente cercato di strappargli il cellulare. Gli aggressori lo avrebbero anche ferito con un coltellino all'altezza della nuca.

Il racconto dell'uomo è stato raccolto dall'Ansa, alla quale la vittima ha spiegato di avere notato alcune persone all’angolo tra via Ravanas e via Crisanzio, mentre rincasava ed era al telefono con la ragazza. Successivamente, all'altezza di via Garruba, è stato sorpreso alle spalle e spinto verso il muro.

Seconda aggressione in poche ore: "Preso a pugni in stazione per una sigaretta negata"

Nel quartiere, da qualche tempo, quello della presenza dei migranti è un tema al centro dell'attenzione, dopo la petizione lanciata da un'associazione del rione per chiedere più controlli contro l'immigrazione irregolare. Più in generale, però, molti residenti lamentano uno "stato di abbandono" e l'assenza di controlli nel quartiere. "Bari e il Libertà diventano sempre più difficili da recuperare e gestire - è l'amaro sfogo dei residenti - Proprio  perché non ci sono controlli, lavoro, menifreghismo delle istituzioni". "Tra gli schiamazzi notturni, aggressioni, estorsioni a titolo di furto, chi ne fa le spese é il povero cittadino che indifeso e pur pagando le tasse non viene tutelato per niente. Il razzismo non c'entra, ciò accade ovunque e con chiunque senza distinzione di razza religione e sesso. Siamo messi male. Il sindaco che sta facendo?".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento