Cronaca

Dolci natalizi molfettesi: calzaòne de sen lènèrde

Continuiamo, noi dell'associazione Oll Muvi, quelli di I Love Molfetta, a fornirvi dei suggerimenti, grazie alla collaborazione del Maestro Pasticcere Franco Lanza, e le sue "ricette" dei dolci di Natale di Molfetta.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Parlare del Natale ci fa pensare alle immense tavolate con genitori, zii, cugini, nonni e, siamo sinceri:"arrivano le grandi abbuffate".

Tanti i piatti tipici da preparare con le ricette tramandate da famiglia in famiglia, non mancheranno i dolci natalizi molfettesi i più buoni e facili da fare.

Continuiamo, noi dell'associazione Oll Muvi, quelli di I Love Molfetta, a fornirvi dei suggerimenti, grazie alla collaborazione del Maestro Pasticcere Franco Lanza, e le sue "ricette" dei dolci di Natale diMolfetta.

"Calzaòne de Sen Lènèrde"
CALZONI DI SAN LEONARDO

Ingredienti:
farina gr 1000 - Olio extravergine d'oliva gr 200 - zucchero gr 150 - uova n°2 - viino bianco - confettura tipica (per il ripieno)

Procedimento:
disponete la farina a corona, inserite l'olio, lo zucchero e le uova, impastando il tutto con il vino bianco, fino ad ottenere una pasta omogenea ed elastica. Lasciatela riposare per una mezz'ora. Stendetela fino ad ottenere una sfoglia sottile, disponete a 5 cm dal bordo delle cucchiaiate di confettura distanziate 3 cm tra di loro. Piegate la pasta ricoprendo la confettura e ritagliate la parte farcita a forma di panzerottino, lungo circa 6 cm aiutandovi con un apposita rotella rigata.
Disponeteli su delle teglie, bucate la superiore con una forchetta e cuoceteli in forno caldo.

CONFETTURA tipica
( per ripieno dei calzoni di San Leonardo)

Ingredienti:
fichi secchi gr 1000 - polpa di miele gr 200 - polpa di pere gr 200 - polpa d'arance gr 100 - vin cotto gr 500 - mandorle tostate e tritate gr 150 - cioccolato fondente tritato gr 100 - cannella e chiodi di garofano in polvere.

Procedimento:
tagliare i fichi in piccoli pezzi, metterli in una casseruola, unite il vin cotto e le polpe della frutta e cuocete il tutto a fuoco lento, rimestando in continuazione affinchè il tutto venga portato ad ebollizione, continuando la cottura per circa dieci minuti, ottenete un composto omogeneo della giusta consistenza.
Lasciatelo raffreddare e incorporate le mandorle, il cioccolato e gli aromi.
E' consigliabile conservare questa preparazione in contenitori in vetro pulitissimi posti in un luogo fresco o in frigo.

Welcome to Molfetta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolci natalizi molfettesi: calzaòne de sen lènèrde

BariToday è in caricamento