Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un casco per evitare la caduta di capelli dopo la chemio: all'Oncologico il dono della famiglia di Irene Dell'Olio

 

Una festa di compleanno speciale, per una donna che lascia un segno tangibile della sua battaglia per la vita. E lo fa attraverso i suoi familiari, Irene Dell’Olio, che in mattinata hanno donato un casco Dignicap al reparto di Oncologia medica ‘Don Tonino Bello’ dell’ospedale Giovanni Paolo II di Bari. Un'apparecchiatura che permetterà ai pazienti in lotta contro il terribile male, di affrontare le terapie con più serenità, permettendo di diminuire la caduta dei capelli dopo la seduta di chemioterapia.

Lo strumento, il secondo in dotazione al reparto, è costato circa 50mila euro, raccolti dalla famiglia di Irene con una raccolta fondi iniziata un anno fa; proprio il 25 ottobre in cui Irene avrebbe spento 43 candeline se il tumore non l'avesse portata via. Ed è per questo che la hall del reparto ha ospitato una grande festa in suo onore, che ha visto la presenza del coro Gabriel, composto interamente da pazienti oncologiche. ‘La vita è bella’, il messaggio affidato da Irene al suo diario, diventa così un grido di speranza per tutte coloro che affrontano un tumore e che, come ha ricordato la sorella Antonella, è la vera eredità lasciata da colei che alla fine è stata sopraffatta dal male che aveva combattuto con tanta forza. Un messaggio trasmesso attraverso le magliette e i gadget venduti in ricordo di Irene, ai quali si aggiungerà presto un libro per bambini.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento