Mascherine di protezione per le aziende agricole, Confagricoltura ne dona 5mila nel Barese

I dispositivi di protezione sono destinati anche ai lavoratori della Bat. "Il primo lotto da 1.600 mascherine – spiega Vincenzo Villani, direttore di Confagricoltura Bari-Bat - è già pronto"

Oltre 5mila mascherine di protezione per i lavoratori delle aziende agricole della provincia barese e della Bat. A metterle a disposizione gratuitamente è stata Confagricoltura Bari-Bat, attraverso uno specifico stanziamento di Cimala Ebat. Una donazione che segue le misure del Protocollo di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” del 14 marzo 2020.

"Il primo lotto da 1.600 mascherine – spiega Vincenzo Villani, direttore di Confagricoltura Bari-Bat  - è già pronto, a questo seguiranno altre consegne sino ad un totale di 5.200 dispositivi di protezione individuale che mettiamo a disposizione delle nostre aziende associate e dei lavoratori che, in questi tre difficili mesi, non hanno mai smesso di garantire il loro apporto, garantendo il continuo approvvigionamento di prodotti agricoli in tutto il Paese. A loro va il nostro grazie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento