Cronaca

Donazione d'organi: presto si potrà dare il consenso sulla carta d'identità

Approvata l'iniziativa 'Una scelta in comune': presto si potrà indicare direttamente sul proprio documento d'identità il consenso o il diniego all'espianto degli organi in caso di decesso

La giunta comunale ha approvato stamattina un’informativa relativa al progetto “Una scelta in comune - la donazione di organi e di tessuti”.

Si tratta di un progetto che è già attivo in molte altre città italiane e che prevede la possibilità di indicare direttamente sul proprio documento d'identità la dichiarazione di volontà dei cittadini, con il consenso o il diniego alla donazione d'organi e tessuti.

"Il Comune di Bari ha deciso di aderire al progetto 'Una scelta in Comune' per istruire una nuova modalità di dichiarazione della volontà di donazione degli organi e dei tessuti - spiega l'Assessore ai servizi demografici Tomasicchio.

"Si tratta di un’azione strategica per il sistema dei trapianti nel suo complesso, che consente di registrare la dichiarazione di volontà dei cittadini, con il loro consenso o diniego alla donazione, con la firma di un semplice modulo all’atto del rilascio o del rinnovo del documento di identità" prosegue l'Assessore.
 
Per questo progetto il Comune ha lavorato d’intesa con il Centro Regionale Trapianti al fine di comprendere al meglio come attivare la dichiarazione di disponibilità alla donazione. Il Centro Trapianti ha fornito tutti gli elementi tecnici necessari a far dialogare il SIS comunale con la piattaforma del Centro Nazionale Trapianti.

Tomasicchio ha poi spiegato come il Comune intenda portare avanti una progressiva sensibilizzazione dei cittadini sul tema della donazione di organi e tessuti, poiché ancora oggi l’informazione in merito è molto carente.

"Avere un database condiviso ci consentirà di rendere la dichiarazione di consenso o dissenso alla donazione semplice ed efficace - afferma il direttore della Ripartizione Umberto Ravallese.- Nei prossimi mesi ci impegneremo, anche d’intesa con altre strutture comunali, per sensibilizzare ed informare i cittadini al meglio sul tema, poiché la donazione di organi e tessuti sia un atto fondamentale per salvare molte vite umane”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazione d'organi: presto si potrà dare il consenso sulla carta d'identità

BariToday è in caricamento