Cronaca

Turi: sul treno col biglietto non obliterato, aggredisce il controllore

Una 47enne ha aggredito il capotreno che le contestava di viaggiare con un biglietto non obliterato: denunciata; l'uomo invece ha riportato lesioni guaribili in 7 giorni

Una donna di 47 anni originaria di Putignano è stata denunciata dai carabinieri con le accuse di violenza e oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.

La donna, che si trovava a bordo di un treno lungo la tratta ferroviaria Putignano-Turi, è stata protagonista di un'aggressione al capotreno, il quale l'aveva sorpresa in possesso di un biglietto non obliterato, una circostanza che costituisce illecito amministrativo.

In seguito all'aggressione il capotreno ha immediatamente allertato i carabinieri. I militari hanno identificato la donna raccogliendo sul suo conto elementi di responsabilità in merito all’aggressione. La vittima, soccorso da personale sanitario del Policlinico di Bari ha riportato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turi: sul treno col biglietto non obliterato, aggredisce il controllore

BariToday è in caricamento