Dalla provincia di Bari al Nord per sfuggire all'ex che la perseguitava, ma l'azienda elettrica gli fornisce i suoi dati

La vicenda di una donna barese trasferitasi a Torino per lasciare alle spalle la storia e l'ex fidanzato stalker. Ma per un disguido, l'azienda cui si era rivolta per il nuovo contratto di fornitura elettrica, ha rivelato proprio a lui tutti i suoi dati

Dal paese della provincia di Bari dove viveva con il suo fidanzato, si era trasferita al Nord per lasciarsi alle spalle una storia finita e un ex diventato stalker. Da poco tempo si era trasferita a Torino, mentre lui (già destinatario di un provvedimento di ammonimento emesso dalla Questura di Bari), aveva cercato invano di farsi dire dai familiari dove fosse andata. Quelle informazioni sulla donna rimaste fino a quel momento segrete, però, gli sono state rivelate, a causa di un disguido, dall'azienda cui la donna si era rivolta per la fornitura di energia elettrica per la nuova casa.

La vicenda è riportata da TorinoToday: come racconta l'articolo pubblicato dalla testata, la donna si era rivolta al suo precedente fornitore di energia elettrica, per stipulare il contratto per la nuova casa. A causa di un disguido, tuttavia (un numero rimasto memorizzato quando avrebbe dovuto essere cancellato), l'azienda ha inviato a lui i dati della ex: indirizzo di casa, numero di telefono e indirizzo e-mail.

E così, a inizio settembre 2019, le persecuzioni sono ricominciate con nuovi messaggi su Whatsapp in cui lui ha rivelato di avere ricevuto la comunicazione dei dati. La donna ha denunciato l'azienda elettrica per la violazione.

Le scuse di Enel Energia

In una nota, l'azienda si è scusata per l'accaduto: “Enel Energia, appresa la vicenda a mezzo stampa, esprime la propria vicinanza alla signora e informa che sta già svolgendo verifiche sui fatti segnalati, al fine dell’adozione delle più opportune iniziative tenendo conto della esigenze di riservatezza connesse alla delicatezza della vicenda”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto in via Napoli, muore operaio 35enne: lascia moglie e due bambini

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento