Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca San Pasquale / Via Re David Giuseppe

Dormitorio, Emiliano chiede vertice in Prefettura: "Pronti a collaborare"

Il sindaco chiama Schittulli e chiede al prefetto la convocazione del Comitato ordine e sicurezza pubblica: "Il Comune collaborerà, ma serve coordinamento tra le istituzioni"

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, arriva il momento della collaborazione. Per i prossimi giorni è prevista una nuova ondata di gelo, e occorre trovare in tempi brevi una soluzione che permetta ai 60 senzatetto del dormitorio di via Re David di continuare ad avere un rifugio. I clochard, che nel frattempo hanno occupato i locali allestiti dalla Provincia, lanciano un accorato appello alla città e chiedono risposte alle istituzioni.

Risposte che dovranno arrivare dal Comitato per l'ordine e sicurezza pubblica, la cui convocazione è stata chiesta ieri al Prefetto dal sindaco Michele Emiliano. In attesa che la riunione venga convocata per i prossimi giorni, il sindaco ha sentito il presidente della Provincia Schittulli, assicurando che "il Comune collaborerà" per risolvere l'emergenza.

"Non intendo fare polemiche su questioni che riguardano la vita e la dignità delle persone - ha detto Emiliano in una nota - il Comune di Bari da molti anni gestisce l’accoglienza per oltre duecento senza fissa dimora, occupandosene dal primo gennaio al 31 dicembre. Questo secondo me è l’approccio da mantenere". "Se però la città di Bari - ha aggiunto il sindaco - deve accogliere persone senza fissa dimora da tutta la Provincia è necessario che ci sia un coordinamento certo tra istituzioni e un’equa distribuzione delle risorse affinché il servizio sia adeguato e soprattutto garantito tutto l’anno, non solo a Natale. Questo sarà uno dei temi che porrò in sede di Comitato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dormitorio, Emiliano chiede vertice in Prefettura: "Pronti a collaborare"

BariToday è in caricamento