Traffico di droga e armi dall'Albania, quindici arresti a Bari: i nomi

Dieci persone in carcere, altre cinque ai domiciliari, e cinque soggetti colpiti da obbligo di dimora: avrebbero fatto parte di un sodalizio italo-albanese dedito al traffico di droga e armi

Avrebbero fatto parte di un sodalizio italo-albanese dedito ad "un imponente traffico di sostanze stupefacenti e di armi", utilizzando per il trasporto gommoni transoceanici dotati di potenti motori fuoribordo spesso rubati. Gli arresti della Guardia di Finanza sono scattati nell'ambito di un'indagine coordinata dalla Dda di Bari.


In carcere:

Janku Kristo Dhimitraq - 1969

Giuseppe Vispo (alias U' Leng) -  1983

Piero Volpe - 1981

Michele Volpe 1978

Alessandro Volpe (alias Fafuec) 1983

Francesco Strisciuglio (alias Piripicchio) 1976

Francesco Tisti (alias Ciccillo) 1978

Lorenzo Pezzolla (alias Enzuccio) 1965

Antonio Antelmi 1986

Antonio Prudentino 1976

Domiciliari:

Simone Bressani

Vito Modesto Colella

Vincenzo Lobuono

Giuseppe Ruggiero

Raffaele Grosso

Obbligo di dimora:

Cosimo Ciampi (alias Mimmo)

Alessio Ventrella 

Giacomo Palmisano

Sebastiano Acquaviva

Domenico Remini (alias Pondin)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

Torna su
BariToday è in caricamento