Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Putignano

Bar trasformato in 'centrale dello spaccio': in manette due giovani pusher a Putignano

Arrestati dopo un blitz dei carabinieri il proprietario 26enne dell'esercizio commerciale e un acquirente 29enne di Conversano. Sequestrata droga e attrezzi per il confezionamento

Utilizzava il suo bar come 'centrale dello spaccio', incontrando lì pusher a cui affidare la droga e clienti. È stato però scoperto dai carabinieri di Conversano, che hanno arrestato un 26enne di Putignano, insieme a un pusher a cui aveva da poco venduto un panetto di hashish da 97 grammi. La scoperta durante un appostamento dei militari, che verso le 19 hanno visto un 29enne di Conversano entrare nel bar con fare sospetto, per poi allontanarsi a bordo dell'autovettura, nella quale è stata trovata la droga.

Dopo la perquisizione nel bar, invece, sono stati sequestrati 91 grammi di hashish e un grammo di marijuana, oltre a materiale per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente. I due sono stati così arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posti agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni.
Le sostanze stupefacenti rinvenute, nei prossimi giorni, verranno analizzate dal laboratorio della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale Carabinieri di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar trasformato in 'centrale dello spaccio': in manette due giovani pusher a Putignano

BariToday è in caricamento