Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Bitonto

Bazar della droga nel centro storico di Bitonto: due pregiudicati bloccati dopo blitz

In manette un 39enne e un 45enne. Sequestrate oltre 3mila dosi di stupefacente, tra cui marijuana, cocaina e hashish, assieme a un marsupio contenente circa 3mila euro

Due persone, ritenute vicine a uno dei clan criminali attivi a Bitonto, sono state arrestate dai Carabinieri durante controlli  anti-spaccio di droga nella cittadina barese. In manette sono finiti un 39enne e un 45enne già noti alle forze dell'ordine, accusati di aver utilizzato come base due appartamenti di un palazzo antico di vico Storto Barone da dove gestivano le ordinazioni, le consegne e la custodia della droga. I locali individuati erano vicini al luogo dove il 31 dicembre del 2017 perse la vita Anna Maria Tarantino, l'anziana colpita per errore nel corso di una sparatoria tra i clan rivali Conte e Cipriano.

I due, alla vista dei Carabinieri, hanno tentato la fuga arrampicandosi sui tetti dei palazzi circostanti. Dopo aver circondato la zona, i militari sono entrati nell'abitazione utilizzando una scala, catturando i due e sequestrando numerose oltre 3mila dosi di droga, tra cui 2mila bustine di marijuana per un peso complessivo di 330 grammi, circa 400 grammi di hashish, 92 bustine di cocaina (40 grammi totali) e 3 piantine di marijuana. Rinvenuto anche un marsupio con 3mila euro, il tutto posto sotto sequestro.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bazar della droga nel centro storico di Bitonto: due pregiudicati bloccati dopo blitz

BariToday è in caricamento