menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cocaina, hashish e marijuana pronti per lo spaccio: due arresti tra Gravina e Santeramo

Due distinte operazioni dei Carabinieri: nel primo caso è finito in manette un 22enne. Nel corso dell'altro controllo, bloccato un 45enne che deteneva droga in una tavernetta, nascosta nei mobili

Due persone sono state arrestate in altrettante operazioni dei Carabinieri a contrasto dello spaccio di droga, rispettivamente a Gravina e Santeramo, nel Barese. Nel primo caso è finito in manette un 22enne che viaggiava in un'auto, fermata dai militari per alcuni controlli. Il conducente, accortosi della presenza dei Carabinieri, ha accostato e fatto scendere il passeggero su cui si sono concentrate le ispezioni: con sè deteneva 105 grammi di cocaina, rinvenuti dopo un'accurata perquisizione. Il giovane, già noto alle Forze dell'Ordine, è stato quindi condotto in caserma ed è stato arrestato.

Droga in una tavernetta a Santeramo

A Santeramo, invece, i Carabinieri hanno effettuato una perquisizione in una tavernetta di pertinenza di un'abitazione appartenente a un 45enne del posto. All'interno di alcuni mobili vi erano un involucro di cellophane contenente 5 panetti di hashish del peso complessivo di 524 grammi e un altro involucro con 45 grammi di cocaina. Nell'intercapedine di un tavolo, invece, rinvenuto un bilancino di precisione assieme a  nastro adesivo e forbici  necessari per confezionare e pesare lo stupefacente, nonché 500 euro in contanti ritenute provento dell'spaccio. L'uomo è stato quindi collocato ai domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento