Sottano trasformato in centrale dello spaccio: in manette due giovani di 19 e 27 anni

Controlli dei Carabinieri a Corato: rinvenute numerose dossi di hashish già confezionate e pronte per la vendita. Sequestrate anche 400 euro ritenute provento dell'attività illecita

Foto di repertorio

I Carabinieri hanno arrestato a Corato un 19enne e un 27enne accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: i militari, nel corso di alcune perquisizioni nella cittadina barese, si sono concentrati su via Donizetti dove hanno notato il più giovane dei due mentre cercava di raggiungere un sottano in uso al 27enne. 

Il 19enne è stato quindi trovato in possesso di 4 grammi di marijuana confezionata in 2 bustine e di 400 euro. L'altro ragazzo, invece, custodiva un grammo di hashish. All'interno del sottano sono stati rinvenuti, si di una scrivania, un bilancino di precisione, un taglierino e numerose bustine contenenti hashish, già pronto in dosi per la vendita. Il tutto è stato quindi sequestrato. I due sono così finiti ai domiciliari in attesa di processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento