Cronaca

Droga e furti, controlli anticriminalità nei quartieri: sette in manette

Operazione dei carabinieri dal Libertà a Madonnella, fino al centro murattiano. Arrestati tre presunti pusher: bloccati anche alcuni sorvegliati speciali in violazione di obblighi. Fermato anche un 47enne con 4 carrelli all'uscita di un centro commerciale

Sette arresti in città nel corso di un servizio speciale dei carabinieri tra i quartieri del capoluogo. In tre zone diverse (Piazza Cesare Battisti, vi Calefati e via Pisani, sono finiti in manette un 23enne di origini egiziane e due baresi di 23 e 20 anni, bloccati mentre cedevano dosi ad altrettanti acquirenti. Complessivamente, sono stati sequestrati 30 g di marijuana e 15 di hashish. 

In via Mercadante, un sorvegliato speciale di 31 anni con obbligo di soggiorno nel comune di Terlizzi è stato arrestato con l'accusa di violazione degli obblighi. Nel quartiere Picone, invece, i carabinieri, hanno bloccato un 47enne barese ritenuto responsabile di un furto di 4 carrelli per la spesa in un noto centro commerciale, successivamente restituiti. L'uomo è stato quindi condotti ai domiciliari. 

Al Libertà e a Madonnella, rispettivamente un 51enne e un 25enne  sono stati arrestati con l’accusa di evasione. Il primo non è stato trovato all’interno della sede dove era autorizzato a lavorare contravvenendo alle prescrizioni a lui imposte mentre il secondo è stato bloccato mentre passeggiava a tarda ora, in via Principe Amedeo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e furti, controlli anticriminalità nei quartieri: sette in manette

BariToday è in caricamento