menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hashish nel tir tra banane e arance: maxisequestro al casello Bari Nord

La droga è stata scoperta dalla Guardia di Finanza durante alcuni controlli: sequestrati 300 kg di stupefacente che avrebbero fruttato 2,5 milioni di euro. Arrestati i conducenti, due camionisti spagnoli

La Guardia di Finanza di Bari ha scoperto 305 kg di hashish rinvenuti in un tir che conteneva frutta: arrestati i due autisti del mezzo, un 40enne e un 39enne di nazionalità spagnola. I militari, durante alcuni controlli all'uscita del casello Bari Nord, hanno fermato un tir refrigerato con la targa del Paese iberico. L'autoarticolato trasportava 23 tonnellate di banane e arance, destinati, secondo i documenti esibiti dai conducenti, a un'azienda che, in base ad alcuni accertamenti, non si occupava del commercio di frutta.

Durante l'ispezione con le unità cinofile, sono stati scoperti, nelle confezioni di banane, numerosi panetti di hashish. La droga, se venduta, avrebbe generato un ricavo di 2,5 milioni di euro. Lo stupefacente è stato sequestrato, mentre la frutta è stata donata alla Fondazione Santi Medici di Bitonto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento