menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Abbiamo finito tutto, non bussate", market della droga in casa con 'avvisi' sulla porta per i clienti: nei guai coppia di conviventi

Arrestato un 40enne e denunciata una 30enne a Grumo. I Carabinieri sono intervenuti a seguito delle segnalazioni di alcuni residenti: durante la perquisizione a domicilio hanno rinvenuto 6 involucri contenenti un totale di quasi due grammi di cocaina

I carabinieri della stazione di Grumo, insieme al Nucleo Carabinieri cinofili di Modugno, hanno arrestato nella cittadina del barese, un 40enne pregiudicato e denunciato la convivente 30enne dopo la scoperta, in casa, di un vero e proprio 'market' della droga.

I militari sono intervenuti a seguito delle segnalazioni di alcuni residenti della zona: durante la perquisizione a domicilio hanno rinvenuto 6 involucri contenenti un totale di quasi due grammi di cocaina2 bilancini di precisione, 1 lama tipo artiglio in acciaio, materiale idoneo al confezionamento e 285 euro in contanti ritenuti il provento dell’illecita attività di spaccio. La droga era nascosta nella biancheria intima indossata dalla donna.

Nel corso delle perquisizioni è stata individuata anche un'agenda dove erano scritte indicazioni dello stupefacente venduto a ogni singolo cliente. Ma l'aspetto più singolare riguarda alcuni fogli, riportanti messaggi rivolti agli acquirenti che, con del nastro isolante, venivano apposti sul vetro della porta dell’abitazione per comunicare o meno la disponibilità dello stupefacente e per non essere disturbati quando era finito: "Abbiamo finito tutto, non bussate", "Se manca qualche euro non provate a bussare, vi faccio mordere dal cane", le frasi riportate su due dei biglietti sequestrati.

Il tutto è stato sequestrato: dopo l'arresto, il 30enne è stato condotto nel carcere di Bari. Le indagini proseguiranno per individuare tutti i clienti. L'arresto  del 40enne è stato convalidato, e l'uomo rimesso in libertà con divieto di dimora a Grumo Appula.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento