Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Modugno

Marijuana ordinata online dall'estero: al posto del pacco arrivano i carabinieri, giovane barese nei guai

Il ragazzo, alla vista dei militari, ha ammesso di aver acquistato un pacco online, che avrebbe dovuto contenere sostanza stupefacente, e consegnava spontaneamente altre 2 bustine contenenti 1,5 grammi di marijuana

Un giovane di Modugno è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stato scoperto con un pacco contenente droga arrivato dall'estero. I Carabinieri hanno avviato le indagini dopo una segnalazione di una società di spedizioni per un invio sospetto. 

È bastato avvicinarsi al pacco per capire, a causa del forte odore emanato, che contenesse sostanza stupefacente. All'interno vi era una busta sigillata contenente 23 grammi di marijuana e 10 grammi di hashish.

Il pacco, partito dall’estero, era quasi arrivato a destinazione, ma il tratto finale dall'hub di stoccaggio all’appartamento dell’acquirente non è mai avvenuto. A citofonare a casa dell’acquirente, un giovane del luogo, si sono presentati i Carabinieri. Il ragazzo, alla vista dei militari, ha ammesso di aver acquistato un pacco online, che avrebbe dovuto contenere sostanza stupefacente, e consegnava spontaneamente altre 2 bustine contenenti 1,5 grammi di marijuana, riferendo di essere ancora in attesa di un’altra spedizione, successivamente monitorata dai Carabinieri. Il secondo plico, intercettato dai militari, conteneva ulteriori 25 grammi di marijuana. La droga rinvenuta è stata sequestrata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana ordinata online dall'estero: al posto del pacco arrivano i carabinieri, giovane barese nei guai

BariToday è in caricamento