Spacciava hashish nel suo bed & breakfast: a Monopoli arrestato insospettabile 36enne

I Carabinieri hanno arrestato il proprietario di una struttura alla periferia della città: all'interno rinvenuti 500 g di stupefacente e 8mila euro occultati in una bottiglia di liquore

I Carabinieri di Monopoli hanno arrestato un 36enne, proprietario di un B&B, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari monitoravano da giorni la struttura ricettiva alla periferia della città, dove era stato notato un insolito 'andirivieni' di ragazzi. Dopo aver fatto irruzione all'interno, i Carabinieri, grazie l’ausilio di un’unità antidroga del Nucleo Cinofili di Modugno (Ba), hanno ispezionato la struttura, rinvenendo 500 grammi di hashish, parte dei quali già confezionati in dosi pronte per essere spacciate, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Inoltre, i militari hanno rinvenuto e sequestrato anche circa 8mila Euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio, abilmente occultati in un nascondiglio ricavato in una vecchia confezione di liquore. Il 36enne è finito, quindi, agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento