Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Blitz anti droga tra Polignano, Monopoli, Mola e Bari, smantellato traffico di cocaina: nove persone arrestate

Operazione dei Carabinieri tra capoluogo e litorale sud. Da una partita da 150 grammi di cocaina, pagata 5mila euro, sarebbe stata ricavata droga per 80 euro al grammo

Nove persone sono state arrestate, questa mattina, nel Barese, a seguito di un blitz anti droga effettuato dai Carabinieri: le ordinanze, emesse dal gip del Tribunale su richiesta della Procura, sono state eseguite a Bari, Monopoli, Polignano e Mola. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di spaccio di sostanze stupefacenti

I nomi degli arrestati nel blitz

L’indagine fu avviata a seguito dell’arresto in flagranza, l’8 giugno 2018, di un 50enne, ritenuto soggetto di spicco della criminalità di Polignano a Mare: l'uomo fu sorpreso mentre trasportava 107 grammi di cocaina. L'inchiesta, proseguita fino a giugno 2019, ha consentito di smantellare una presunta rete di soggetti dediti allo spaccio di cocaina nei comuni di Polignano e Mola. I Carabinieri avrebbero documentato un centinaio di episodi di spaccio in bar, ristoranti, stazioni di servizio, uffici pubblici, nel porto turistico di Polignano a Mare, finanche consegne a domicilio.

Le immagini dei Carabinieri: cocaina per la movida

Le cessioni sarebbero avvenute esclusivamente verso clienti abituali oppure per loro tramite. In base ai riscontri investigativi, quando lo spacciatore non poteva soddisfare la domanda avrebbe indirizzato il cliente a un 'collega' di fiducia. Dopo il caso di un acquirente colpito da malore, dalle indagini emergono le rassicurazioni di un pusher sul fatto che la piazza di Polignano fosse rifornita con merce di qualità.

La droga era nascosta in pacchi di sigarette o nei tappi serbatoio delle vetture, Uno degli indagati, non potendo presenziare allo spaccio in quanto agli arresti domiciliari, avrebbe dotato il bar della moglie di telecamere di sorveglianza che, collegate alla sua abitazione, gli avrebbero consentito di monitorare l’illecita attività da remoto.

Da una partita da 150 grammi di cocaina, pagata 5mila euro, sarebbe stata ricavata droga per 80 euro al grammo. Nel corso delle attività i militari hanno sequestrato 10 grammi di cocaina, 82 grammi di hashish, segnalato alla Prefettura di Bari 10 assuntori, e arrestato un 47enne trovato in possesso una mitraglietta Skorpion calibro 7,65 e di 22 cartucce vario calibro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz anti droga tra Polignano, Monopoli, Mola e Bari, smantellato traffico di cocaina: nove persone arrestate

BariToday è in caricamento