rotate-mobile
Cronaca Noci

Spaccio di droga nella villa comunale e in alcune attività commerciali: in quattro ai domiciliari

L'ordinanza è stata disposta dal gip su richiesta della Procura di Bari. Le indagini sono state avviate dai carabinieri di Noci

i carabinieri di Noci, nel Barese, hanno eseguito quattro ordinanze riguardanti arresti domiciliari nei confronti di altrettante persone, accusate, a vario titolo, di spaccio ci sostanze stupefacenti, con l'aggravante di aver consegnato la droga a un minorenne.

Le ordinanze sono state emesse dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura e riguardano Q.A. 34enne, S.M. 24enne, R.G. 22enne e M.C. 42enne. 

I provvedimenti scaturiscono da un’indagine condotta nel mese di ottobre scorso, dai militari della Stazione Carabinieri di Noci, che ha avuto origine dagli accertamenti svolti a seguito del danneggiamento di un’autovettura di un privato cittadino con l’utilizzo di un petardo. Dalla visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza, finalizzata a individuare i responsabili del danneggiamento, sarebbe emersa un'attività di spaccio. 

Secondo gli inquirenti, i quattro avrebbero ceduto picco quantitativi di droga nella comunale e in alcuni esercizi commerciali del posto, venendo immortalati dalle telecamere di un bar nel quale erano soliti intrattenersi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga nella villa comunale e in alcune attività commerciali: in quattro ai domiciliari

BariToday è in caricamento