menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cocaina, marijuana ed eroina da spacciare: tre persone scoperte dopo i controlli, scattano arresti e sequestri

Perquisizioni dei Carabinieri a Palo del Colle, nel Barese: in manette un 36enne di origini tunisine e due persone originarie della cittadina alle porte del capoluogo

Tre persone sono state arrestate a Palo del Colle in due distinte operazioni anti-droga. Nel primo caso, i Carabinieri hanno bloccato un 36enne tunisino, da anni residente nella cittadina barese, sorpreso a cedere dosi di stupefacenti ad alcune persone. Sottoposto a perquisizione, con sé deteneva 80 euro in banconote di vario taglio: i controlli nella sua abitazione hanno consentito di scoprire 50 grammi di eroina suddivisa in 35 dosi e altre 4 di cocaina per un peso complessivo di 2 grammi. Il 36enne è stato immediatamente arrestato ai domiciliari.

Nel corso di un altro servizio, invece, sono stati bloccati 2 giovani intenti a smerciare marijuana con tanto di nascondiglio dove occultare la sostanza in caso di controlli da parte delle forze dell’ordine.I loro movimenti sospetti non sono sfuggiti ai carabinieri che hanno subito individuato il nascondiglio in un vano contatore dell’Acquedotto. Nel corso dei controlli sono state scoperte 520 euro ritenute provento dell'attività di spaccio. All'interno della nicchia, invece, scoperti 50 grammi di marijuana suddivisi in 25 dosi, tutto posto sotto sequestro. Per i due sono scattati i domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Salute

Una proteina prodotta dal nostro organismo è in grado di combattere i tumori al fegato: la scoperta dell’Irccs de Bellis di Castellana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento