menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondono hashish nei pantaloni, pacco 'stupefacente' per il figlio detenuto in carcere: arrestati due genitori baresi

In manette sono finiti un 58enne e una 52enne, bloccati in flagranza di reato dalla Polizia penitenziaria di San Severo: all'interno vi erano 30 grammi di droga, pari a circa 110 dosi

Due genitori originari di Bari sono stati arrestati dalla Polizia penitenziaria accusati di aver cercato di introdurre droga nel carcere di San Severo (Foggia), dove era detenuto loro figlio: in manette sono finiti un 58enne e una 52enne, bloccati in flagranza. Secondo le indagini, avrebbero introdotto 30 grammi di hashish, pari a circa 110 dosi, tra le cuciture di alcuni pantaloni contenuti all'interno di un pacco destinato inviato al figlio. I controlli sugli indumenti hanno consentito di scoprire lo stupefacente. Per i due genitori, dopo l'arresto, si sono aperte le porte del carcere di Foggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento