Appartamento trasformato in laboratorio per coltivare marijuana: arrestato 40enne

La scoperta è avvenuta nel centro di Molfetta: la Guardia di Finanza ha rinvenuto una vera e propria centrale per la produzione della canapa indiana, sequestrando piante e stupefacente

La Guardia di Finanza ha arrestato, a Molfetta, un 40enne accusato di aver allestito un vero e proprio laboratorio per la coltura della canapa indiana nella sua abitazione, in pieno centro cittadino. I militari, dopo essere entrati nell'appartamento, hanno rinvenuto alcune serre da giardino, destinate alla piantumazione dei semi, alla coltivazione delle piante e all'essicazione delle infiorescenze. Alle pareti erano stai appesi numerosi poster raffiguranti varie specie di canapa indiana con le informazioni necessarie per la coltivazione. Nel laboratorio sono stati scoperti anche vasi, terriccio, annaffiatoi e fertilizzanti specifici ma anche termometri, termostati, quadri elettrici con trasformatori di corrente, pompe di areazione ventilatori e lampade alogene per ricreare il microclima ideale alla crescita delle piante. RInvenute, complessivamente, 12 piante di canapa indiana per un peso complessivo di 6 kilogrammi, oltre a circa 400 grammi di marijuana essiccata e 2 bilancini di precisione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, seggi aperti: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento