rotate-mobile
Cronaca Acquaviva delle Fonti

Droga nel comodino della cameretta: arrestato giovane incensurato

In manette è finito un 20enne di Acquaviva delle Fonti, sorpreso, inizialmente, nelle vicinanze della stazione con dosi di marijuana. Nella sua abitazione rinvenuto altro stupefacente

Un 20enne incensurato è stato arrestato ad Acquaviva delle Fonti (Bari), accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: il giovane è stato bloccato nelle vicinanze della stazione della cittadina in provincia di Bari. Con sé deteneva due dosi di marijuana confezionate in bustine di cellophane, secondo gli inquirenti, destinate a giovani utilizzatori di droga. La perquisizione si è poi spostata nella sua abitazione: all'interno di un comodino della cameretta vi erano 76 dosi della stessa sostanza. Sequestrati, complessivamente, 170 grammi. Il giovane è stato quindi arrestato e condannato a 1 anno di reclusione e 1400, pena sospesa: disposta la scarcerazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nel comodino della cameretta: arrestato giovane incensurato

BariToday è in caricamento