Spacciava droga davanti a una scuola in via Melo: denunciato 25enne

La Polizia Locale ha bloccato un giovane di origini straniere: con sé deteneva 15 grammi di marijuana e numerose bustine ritenute adatte al confezionamento delle dosi

La Polizia Locale ha denunciato un giovane di 25 anni trovato in possesso di droga nelle vicinanze di alcune scuole superiori in via Melo, nel centro di Bari. Il giovane era stato notato dagli agenti mentre aveva una discussione con due studenti. Bloccato, con sè deteneva 15 grammi di marijuana e diverse bustine ritenute utili al confezionamento delle dosi. Il giovane, di origini extracomunitarie, è stato quindi condotto nel Comando della Polizia Locale. La droga è stata sequestrata assieme a una somma di danaro che aveva con sé, ritenuta provento dell'attività illecita. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto in via Napoli, muore operaio 35enne: lascia moglie e due bambini

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Paura nel centro di Bari: donna accoltellata per strada e trasportata in ospedale

  • Tragico incidente a Bari: schianto frontale in via Napoli, muore 35enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento